giovedì 24 novembre 2011

HAPPY THANKSGIVING!! (Storia di una tradizione)

Oggi in America si festeggia il Giorno del Ringraziamento, o Thanksgiving Day, che viene celebrato negli USA il quarto giovedì di novembre (in Canada il secondo lunedì di ottobre), in segno di gratitudine per la fine della stagione del raccolto.
Questa tradizione risale al 1621, quando i Padri Pellegrini, partiti dall'Inghilterra a bordo della mitica Mayflower, raggiunsero le coste americane dopo un lungo viaggio.


Quando arrivarono, l'inverno era ormai alle porte; si trovarono di fronte ad un territorio selvatico e inospitale, fino ad allora abitato solo dai nativi americani.
I Pellegrini avevano portato dall'Inghilterra dei semi di vari prodotti  che si coltivavano in patria e li seminarono nella terra dei nuovi territori, ma purtroppo la semina non produsse i frutti necessari al sostentamento della popolazione, per cui quasi la metà di loro non sopravvisse al rigido inverno.


Senza l'aiuto dei nativi americani (o indiani), questa situazione rischiava di riproporsi anche l'anno successivo - fu grazie a loro, che i Pellegrini impararano quali prodotti coltivare e quali animali allevare, specialmente granturco e tacchini.
Per celebrare il successo del primo raccolto, i Pellegrini indissero un giorno di ringraziamento a Dio per l'abbondanza ricevuta - i coloni invitarono alla festa anche i nativi, ai quali dovevano molto se la loro comunità aveva potuto superare le iniziali difficoltà di adattamento nei nuovi territori. [fonte: Wikipedia]


Ancora oggi questo giorno è un momento di celebrazione e condivisione con i membri di famiglia, un giorno speciale per riunirsi tutti insieme ed essere grati per ciò che si possiede.
In tutto il paese, le famiglie americane mangiano lo stesso cibo che, secondo la storia, mangiarono i Pellegrini in occasione della festa con i nativi, e che ancora oggi è il pasto tradizionale.
Tacchino, mais, patate, zucche e salsa di mirtilli - sono tutti simboli del primo ringraziamento, serviti durante quella prima festa e ancora presenti sulle tavole di oggi.

La celebrazione ruota intorno ad un grande pranzo o cena, il cui protagonista è il famoso tacchino ripieno, accompagnato da altre pietanze tradizionali. Molti tacchini vengono riempiti con pangrattato e arrostiti. Il ripieno è costituito da salvia, sedano e cipolle tritate, ma ne esistono moltissime varianti che includono diversi ingredienti fra cui castagne, mele, uvetta, ecc.
Esistono diverse varianti per cucinare il tacchino - oltre a quello ripieno c'è il classico tacchino arrosto. Ultimamente è molto popolare il Turducken (piatto di origine Cajun, canadesi emigrati in Louisiana), ovvero tacchino ripieno di anatra, a sua volta ripiena di pollo... una bomba insomma! Molto popolare anche il Deep-fried Turkey, ovvero il tacchino fritto con oli particolari, tipico degli stati del sud.


Insieme al tacchino vengono serviti tantissimi contorni - la cranberry sauce (salsa di mirtilli), le sweet potatoes (patate dolci), le mashed potatoes (simile al nostro puré di patate), le creamed onions (cipolle in terrina), mais e piselli.

cranberry sauce

sweet potatoes

mashed potatoes

creamed onions

Per dessert vengono offerte diverse torte e crostate, in particolare la pumpkin pie (torta di zucca), la cranberry pie (torta di mirtilli), la apple pie (torta di mele), la sweet potato pie (torta di patate dolci) e la pecan pie (torta di noci).

pumpkin pie

cranberry pie

apple pie

sweet potato pie

pecan pie

Anche le bevande variano molto. E' spesso presente l'apple cider (sidro di mela non alcolico), servito sia caldo che freddo, vino e cocktails vari. I bambini bevono soft drinks e grape juice (succo d'uva).

apple cider

grape juice

Durante questa festa si organizzano anche delle attività, sia prima che dopo il pranzo. L'attività più caratteristica è il classico Pin The Tail On The Turkey - consiste nell'appendere alla parete un disegno di un tacchino, bendare i concorrenti e lasciarli tentare di attaccare la coda al disegno.


Anche se questa festa non appartiene alla nostra tradizione, trovo che comunque insegni un messaggio molto bello - cioè essere sempre grati per ciò che abbiamo. 
Nella società in cui viviamo troppo spesso ci dimentichiamo cosa abbiamo e quanto siamo fortunati, sempre più presi dalle cose materiali... questa festa almeno una volta l'anno ci chiede di fermarci un attimo e di riflettere... di guardarci intorno e capire che la vita e i suoi doni dovrebbero essere celebrati ogni giorno.

Trovo che sia una festa veramente bellissima - mi piace l'idea del pranzo faraonico, circondati dalla propria famiglia, immersi in un'atmosfera quasi invernale... anche se non abbiamo la possibilità di festeggiare, dico a tutte voi...


Che questo splendido giorno possa portare a tutte tanta felicità, gioia e belle sorprese!!




30 commenti:

  1. come sarebbe bello festeggiarlo, giusto così per vivere una nuova esperienza e fare qualcosa di diverso :) sarebbe meraviglioso o meglio sarebbe da film! :D

    RispondiElimina
  2. buona giornata tesorino!!!! baci ps ce ne andiamo in america?

    RispondiElimina
  3. Molto bello e interessante questo post, anche perchè, pur conoscendo a memoria la storia dei nativi e della nascita di questa festa, non conoscevo nei particolari il menu, tranne per il tacchino e la torta di zucca.
    Anche io trovo che sia una festa bellissima, non lo so perchè, mi suscita delle belle sensazioni...
    E poi mi ricorda moltissimo Gossip Girl e le puntate dedicate al Ringraziamento: bellissime!

    Un bacione e buon Ringraziamento.... in ritardo!

    M.

    RispondiElimina
  4. Mi ricordo che quando vivevo in america c'è stata una volta in cui mi sono sentita male per la quantità immane di tacchino che mi sono mangiata!!
    Oh grazie mille per la dritta sul rimmmel! Sei un genio!!!!

    RispondiElimina
  5. E' un bel momento quello in cui ci si ferma a ringraziare per le cose che si hanno. Anche se noi ovviamente non abbiamo niente a che fare con l'origine della festa.
    Buonissime tutte le Pie ♥

    RispondiElimina
  6. Quelle torte sono buonissieme e pesantissime, una mia amica americana me le ha fatte assaggiare e ci ho messo un giorno per digerirle (è anche vero che con i dolci non è che ci vado piano...)!
    Bel post, molto interessante!
    Un bacio!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. Adoro il tacchino :D Ma le torte...sono qualcosa di sensazionale!Ma consoliamoci,tra poco è Natale =)leggi il mio nuovo post,ho bisogno di un consiglio per una cosa importante =)

    RispondiElimina
  8. avrei voluto essere in America!

    I follow u here , follow me please :)
    And I ask you if follow me also here because my google give me a problems :((
    BLOGLOVIN

    ♥♥♥♥♥♥♥♥

    kiss
    Erika
    My Free Choice

    RispondiElimina
  9. @Antonella Leone: E' verissimo, hai perfettamente ragione!! Sarebbe fantastico poterlo festeggiare almeno una volta... anche se solo per poter dire ho festeggiato il Rigraziamento come nei film!! :D

    RispondiElimina
  10. @Nanà21: Grazie cara!! Io sono già pronta, bagagli fatti... quando si parte? :)

    RispondiElimina
  11. @Martina A.: Mi fa piacere che il post ti sia piaciuto, in effetti la parte relativa al menù è stata quella più divertente hehe. Secondo me l'atmosfera di questa festa è veramente speciale e sono contenta che anche tu la pensi così :) non seguo Gossip Girl, ma anche in altri telefilm si vede spesso come festa e mi ha sempre incuriosito... speriamo di poterla festeggiare un giorno!!

    RispondiElimina
  12. @Francesca R.: Hahahah davvero?!! Dove abitavi in America e quanto tempo ci hai vissuto?
    Per il mascara - figurati!! :) Piacere di averti aiutata!

    RispondiElimina
  13. @Nily: In effetti è una festa che non fa parte della nostra cultura però mi piace l'idea di base e quello che insegna - cioè essere sempre grati per quello che si ha. OMG le pie devono essere favolose... ♥

    RispondiElimina
  14. @S: Hahaha è vero, i dolci americani in generali sono molto buoni ma troppo zuccherati e pesanti... il ché è un peccato!!
    Grazie mille per la visita!

    RispondiElimina
  15. @The Gorgeous Doll: Yessss hai ragione cara... il tempo purtroppo passa troppo velocemente... è già Natale!!!
    Ho dato uno sguardo al tuo nuovo post e ti ho scritto il mio consiglio ma non so se sono riuscita ad esprimere bene il concetto... nelle descrizioni sono un pò tanto negata! ^_^

    RispondiElimina
  16. @Erika: A chi lo dici!! MAGARI!!!

    RispondiElimina
  17. che buone le torte!!!!
    xoxo
    Faby

    RispondiElimina
  18. Scusa il ritardo ma sulla bacheca non mi sono comparsi gli aggiornamenti dei blog:(
    Cmq si il giorno del ringraziamento è festeggiato negli States come tradizione di tutti i cittadini, un pò come da noi il Natale, penso che le feste più importanti per gli americani siano appunto il capodanno, la festa dell'indipendenza e il giorno del ringraziamento:)
    P.s bellissime foto, e le torte che bontà:D

    RispondiElimina
  19. A washington dc due anni e poi per 10 anni facevo le vacanze a LA!!!

    RispondiElimina
  20. Ti invito sul mio blog per un fantastico GIVEAWAY!

    http://theglamoroussmoothie.blogspot.com/2011/11/giveaway.html

    RispondiElimina
  21. thanks for your sweet comment darling :)
    i honestly dont like my hair that much, it's not either curled or straight, and it has way to much volume :p

    kisses *

    http://f-world-wide-what.blogspot.com/

    RispondiElimina
  22. those pies all look sooo delicious! hope you had a great thanksgiving!

    RispondiElimina
  23. Anche in Friuli si fa la festa del ringraziamento! anche se in modo diverso.

    RispondiElimina
  24. @Fabiana: Già, devono essere proprio buonissime!!

    RispondiElimina
  25. @Sophie: Sì, esatto!! Il Ringraziamento è una delle feste in assoluto più importanti negli States, soprattutto per il suo significato.
    Mi fa piacere che le foto ti piacciano :D ti dirò, è stata un pò una tortura postare tante belle torte... sapessi che fame mi fanno venire haha!!

    RispondiElimina
  26. @Francesca R.: OMG anch'io voglio andare a LA T___T che bello!!

    RispondiElimina
  27. @Glamorous Smoothie: Grazie per la visita! Vengo subito a dare un'occhiata! :)

    RispondiElimina
  28. @Filipa: You're welcome darling! I honestly think your hair is amazing! Mine is super curly which can be irritating sometimes lol.

    RispondiElimina
  29. @Pop Champagne: Yep, they all look so yummy!! Unfortunately we don't celebrate Thanksgiving here, but I'd love to celebrate it someday - it's such a beautiful celebration day, love it!

    RispondiElimina
  30. @Anemone viola: Davvero?? Non lo sapevo!! Ma come viene festeggiata? Ci sono delle cose in comune con quella americana?

    RispondiElimina